Gli 007: «Islamici pronti a colpire in Italia»

«Cellule logistiche potenzialmente in grado di colpire» in Italia, come è avvenuto a Londra e l'anno scorso a Madrid. A tracciare il quadro della minaccia terroristica islamica è il direttore del Sismi, Nicolò Pollari, ascoltato dal Copaco. Intanto l’intelligence internazionale si arrovella intorno a un numero: il «4», simbolo presente in ogni strage di kamikaze. I cui sistemi d’arruolamento vengono raccontati da un ragazzo, che però ha preferito «scegliere la vita».