Per gli 007 olandesi è imminente l’attacco Usa all’Iran

L’Aia. I servizi segreti olandesi ritengono che gli americani stiano per attaccare l’Iran e le sue installazioni atomiche, scrive un quotidiano dei Paesi bassi, de Telegraaf. Secondo il giornale, l’intelligence militare del Paese avrebbe infatti recentemente sospeso un’operazione in corso in Iran, per via di informazioni in suo possesso su un prossimo e vicino attacco degli Stati Uniti. L’operazione dei servizi segreti olandesi aveva come obiettivo quello d’infiltrare e sabotare industrie di armi iraniane. Secondo il reportage, l’intelligence olandese sa che tra gli obiettivi americani ci sarebbero i siti in cui stava portando avanti la propria attività di spionaggio. Domenica, inoltre, il Suday Telegraph britannico riportava i timori americani su un possibile accordo tra Mosca e Teheran, in seguito al conflitto in Caucaso: la Russia potrebbe aver venduto missili anti aereo S-300 all’Iran migliorando di molto la difesa iraniana in caso di attacco aereo. L’Iran ieri ha però smentito l’acquisto.