007: prima scelta era McGregor

L'investitura di Daniel Craig a 007 è stata resa possibile grazie al rifiuto di Ewan McGregor. A rivelarlo il regista Martin Campbell regista del remake di Casinò Royale. «McGregor ha snobbato la nostra offerta perché annoiato dall'idea di dover interpretare lo stesso ruolo per molto tempo», ha detto Campbell. L'ammissione del regista certo non aiuta Craig, il cui esordio nei panni dello 007 è stato già macchiato da una serie di incidenti: lo sfortunato attore prima s’è spezzato due canini durante la prima scena di azione ed è stato costretto a mettere una protesi dentale; poi ha fallito nell'impresa di guidare la mitica Aston Martin con il cambio manuale.