In 100mila sfilano a Bologna contro la crisi del settore

da Milano

Sotto lo slogan «Con l’agricoltura per lo sviluppo del Paese. Insieme per le imprese agricole italiane», più di centomila agricoltori sono scesi in piazza ieri a Bologna. Una manifestazione promossa su iniziativa di Confagricoltura, Cia-Confederazione italiana agricoltori, Copagri, Legacoop-Agroalimentare e Agci-Agricoltura per chiedere una maggiore attenzione verso i problemi del settore che diventano ogni giorno sempre più gravi: riduzione dei prezzi praticati sui campi, crescita dei costi produttivi (in particolare quelli relativi ai carburanti agricoli) e previdenziali, drastica diminuzione dei consumi agro-alimentari, pesante calo dei redditi e competitività in preoccupante affanno. Problemi complessi che alimentano incertezze e disagio, con il fondato rischio di allontanare ulteriormente lo sviluppo e mettere fuori mercato una parte consistente dell’imprenditoria agricola italiana.