Gli 11mila residenti della via che non c’è

A Roma via Modesta Valenti è la via che non c’è: inventata per offrire una dimora fittizia a chi non ne possiede una vera, e diventata il rifugio di chi una casa vuol fingere di non averla. È nata per i clochard come Modesta Valenti, mendicante morta di stenti nel 1983 vicino alla Stazione Termini. Nessuno la soccorse. Allora la giunta comunale ha pensato di dedicarle questa via. Un nome, un indirizzo per chi non ha casa ma, di fatto, vive fra le strade.