Dal 12 «Live across» A Milano in vetrina la musica del futuro

Valorizzare i nuovi linguaggi e la trasversalità della musica. È l’obiettivo di «Live Across», la vetrina per giovani talenti che partirà il 12 settembre nell’ambito di «Music Across», un progetto della Regione Lombardia, che avrà come direttore artistico Caterina (Sugar) Caselli.
Trentacinque band provenienti da 14 Paesi trasformeranno per tre giorni Milano nella capitale europea della musica sperimentale dal vivo. Per l’occasione quattro locali cult del capoluogo lombardo si trasformeranno in tempi del pop rock, dello ska/reggae, della techno e dell’heavy metal, ma anche del country-folk, dell’elettronica sperimentale, del songwriting cantautorale e delle alternative rock di nuova generazione. «Siamo partiti da una delle grandi eccellenze lombarde e milanesi, la musica - ha spiegato l’assessore alla Cultura, Massimo Zanello -, con l’intento di tenerne accesa la vitalità».