In 12 negozi scatolette scontate per chi sfama i gatti delle colonie

Sono già dodici i negozi che hanno aderito all’iniziativa «Cat Card» del Comune di Roma, che offre sconti su prodotti alimentari e antiparassitari a chi si prende cura delle colonie feline stanziate nei siti archeologici o in altre zone della capitale. Lo ha reso noto ieri Monica Cirinnà, delegata del sindaco ai diritti degli animali, spiegando che la lista dei punti vendita coinvolti si può consultare sul sito www.udacomuneroma.it e che potranno ricevere la «Cat Card» solo i responsabili delle colonie feline riconosciute dalle Asl. «Abbiamo voluto premiare coloro che si occupano dei gatti della città - ha detto Cirinnà - con uno sconto che va dal 10 al 30 per cento su cibo e accessori. Così, i vantaggi sono tre: riduzioni di prezzo per chi si occupa degli animali, incentivi a segnalare alle Asl le colonie feline presenti sul territorio e pubblicità ai negozi che aderiscono».