Il 14 per cento dei bimbi disabili è straniero

Con l'immigrazione crescente nel nostro Paese, le problematiche sociali - incluse quelle interne al mondo della disabilità - sono in continua evoluzione.
Lo conferma un'indagine condotta dalla Sezione di Milano dell'Anffas (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), secondo la quale il 14% dei bambini che si rivolgono all'associazione sono stranieri. Solo dieci anni fa questa percentuale era del tutto irrilevante.