1.400 euro

Yang ha 20 anni ed è in Italia da due. «Oggi lavoro come lavapiatti in un ristorante pizzeria del centro. Arrivo alle 11 del mattino e vado via alle 15. Poi torno alle 18 e mi fermo fino circa alle 23. Sono un lavapiatti ma in realtà non lavo solo i piatti, devo anche pensare alle pentole e ai fornelli. Spesso vado anche in cantina a cambiare i fusti di birra. Insomma faccio tutto quello che mi chiede il mio capo. Il lavoro non manca, siamo aperti tutte le domeniche ma sono sempre a casa il sabato e il lunedì mattina. In busta ogni fine mese trovo 1.100 euro netti per 14 mensilità. Poi il mio capo mi da tutti i mesi una “mancia” di 300 ma solo per 12 mesi. Insomma porto a casa 1.400 euro netti. Non sono un caso isolato in tutti i ristoranti si prendono questi soldi».