Con 14,5 milioni è al 100% di Moto

Cremonini

Cremonini ha siglato l’accordo preliminare per l’acquisizione da Compass Group International del 50% di Moto spa per 14,5 milioni di euro. La quota di capitale sociale sale pertanto al 100%. Il costo dell’acquisizione - informa una nota - corrisponde a un multiplo di 6,2 volte l’Ebitda previsto per il 2006 (pari a circa 4 milioni di euro). «Cremonini punta a raddoppiare la quota di mercato di Moto nella ristorazione autostradale in Italia, portandola al 10-15% nei prossimi tre anni», ha precisato Vincenzo Cremonini, amministratore delegato dell’omonimo gruppo alimentare. Lo sviluppo, solo in Italia, è dunque l’obiettivo centrale di Moto, mantenendo e rafforzando la posizione di numero due sul mercato con il 7% delle unità ristorative dopo Autogrill che domina con il 70%. Seguono altre catene come Sarni, Ristop, Finifast con un complessivo 12,9% e altri operatori indipendenti con un totale del 10,1 per cento.