A 16 anni accoltella rivale in amore

A sedici anni è finito al Beccaria con l'accusa di tentato omicidio. Ci è finito dopo aver cercato di ammazzare un coetaneo, nel corso di una banale lite, sabato sera davanti a un bar alla periferia di Rho, per una ragazza. Per fortuna la vittima ha fatto in tempo a scansarsi mentre il rivale gli sferrava una coltellata alla pancia con il coltello a serramanico con una lama di 15 cm che aveva in tasca, con il quale gli si avventa poi è scappato inseguito dall'altro che in un raptus di follia, aveva realmente intenzione di ucciderlo. Il ferito, aiutato dagli amici ha fatto in tempo a rifugiarsi a casa, da dove è stato successivamente trasportato in ospedale; l'aggressore invece è fuggito ma un paio d'ore dopo è stato rintracciato ed arrestato dai carabinieri.