In 17 «Camere» cento anni di arte e di stile

Diciassette stanze arredate secondo il clima e il gusto che hanno ispirato Il design e l'arte dal secolo scorso fino ai nostri giorni. Questo sarà «Camera con vista - Arte e interni in Italia 1900-2000», la mostra che inaugurerà il 18 aprile e che Palazzo Reale ospiterà fino al 1 luglio. Tradizionalmente Fondazione Cosmit Eventi affianca agli eventi della fiera del mobile una mostra e quest'anno, col Comune, ha deciso di porre l'attenzione sull'aspetto storico dell'abitare, con una rassegna di dipinti, sculture, mobili e oggetti dal 1900 fino ad oggi. Un itinerario suddiviso cronologicamente per cento anni di arte e stile italiano; insieme alle opere dei più celebri artisti vivrà una importante selezione di mobili da Bugatti al grande design contemporaneo. Si percorreranno mondi popolati dai dipinti di Sironi, De Pisis Casorati e De Chirico, le stanze progettate da Balla e Gio Ponti, fino alle case high-tech degli anni '80 e alle generazioni più giovani in cui l'arte coincide con lo spazio dell'architettura, come nei lavori di Bartolini e VedovaMazzei. A cura di Luigi Settembrini e Claudia Gian Ferrari, con catalogo Skira, la mostra è, come racconta Settembrini, un'opportunità di ammirare anche capolavori nascosti da tempo, come le opere provenienti dalle Civiche Raccolte d'Arte che Claudia Gian Ferrari ha pazientemente selezionato.