18 libri scritti

Dal cinema alla politica, passando attraverso la musica. Sono ben diciotto i libri scritti da Walter Veltroni. L’esordio è stato «Il sogno spezzato. Le idee di Robert Kennedy», nel 1993, seguito, l’anno successivo, da «Certi piccoli amori. Dizionario sentimentale di film». Del 2003 «Il disco del mondo», libro in cui ricostruisce, attraverso testimonianze, lettere e ricordi la vita del musicista jazz Luca Flores, morto suicida nel 1995. Un po’ di politica, molto cinema, un pizzico di musica. Ma il nostro s’è cimentato pure nei racconti. L’ultimo romanzo, nel 2006, è «La scoperta dell’alba».