IL 18 MAGGIO

Il Giro d’Italia torna, per la quarta volta nella sua storia, a Savona. Partirà infatti da sotto la Torretta il 18 maggio la sedicesima tappa della corsa Savona-Cervere, nel Cuneese. La tappa, 121 chilometri, è stata presentata ieri pomeriggio in Comune a Savona. «Si tratta di una frazione per i velocisti - ha spiegato il presidente della tappa savonese, Enzo Grenno - ma che nella prima parte presenta un paio di salite impegnative verso Millesimo e Montezemolo». È probabile che nel corso della gara venga ricordato il disastro delle alluvioni che hanno colpito Genova e lo spezzino. Il percorso di questa tappa, che è la più corta del Giro, sarà in linea con una percorrenza molto semplice, «che consentirà - ha aggiunto Grenno - di promuovere in Italia e all’estero la nostra città». Il percorso urbano sarà di 5 chilometri e attraverserà la parte antica di Savona. Si partirà da Piazzale Eroi dei Due Mondi, dove ci sarà la zona partenza, si proseguirà verso la Fortezza del Priamar, la Darsena poi Via Paleocapa fino a Piazza del Popolo per poi scendere in Via XX Settembre attraversando il ponte di Corso Mazzini in Corso Ricci. All’altezza dell’Ipercoop sarà sistemato il chilometro zero con la partenza della tappa. Grande soddisfazione, infine, è stata espressa anche dal presidente della Provincia, Angelo Vaccarezza.