1976: cura la campagna elettorale per Umberto Agnelli al Senato

È il 1976 e nell’aria si respira la possibile vittoria del Pci sulla Dc. L’Avvocato Agnelli teme che scendendo in politica possa danneggiare il proprio ruolo in Fiat. Il fratello Umberto gli viene in aiuto candidandosi tra le fila della Dc, ala sinistra. Il giovane Montezemolo dirige per Umberto il team di propaganda elettorale, ma pur impegnandosi non brilla: i giornalisti fanno ironie su di lui e persino gli elettori, vedendolo una notte a Ponte Milvio controllare i manifesti elettorali, gli gridano: «A’ Lu’, ritornate’ in Ferrari!».