Dal 2010 sarà sulla tv di casa

3 Italia

L’operatore di telefonia mobile «3» Italia si candida a fare concorrenza ai grandi gruppi televisivi sulla tv digitale terrestre. L’azienda controllata dal gruppo cinese Hutchinson Whampoa dal 2010 riserverà il 50% della banda a propria disposizione alla trasmissione di quattro canali, due dei quali in «alta qualità». Lo ha annunciato l’ad di «3» Vincenzo Novari, durante l’inaugurazione dei nuovi studi tv. In pratica la società continuerà a trasmettere programmi tv destinati ai videofonini (piattaforma dvb-h) per i suoi 770mila abbonati. Dal 2010 si affaccerà però anche sul mercato domestico (dvb-t).