Un 2012 bestiale: l’oroscopo degli animali

Che ci piaccia o no, l’oroscopo per l’anno nuovo è un appuntamento ineluttabile che si ripropone puntualmente ogni dodici mesi. E in effetti l’arrivo del 2012 ci ha riversato addosso l’immancabile slavina di pronostici astrologici, più o meno rassicuranti, sulla triade della felicità: amore-lavoro-salute. Una previsione annuale per gli animali però non si era mai vista. Quest’anno ci ha pensato la Lav (Lega antivivisezione), che ha elaborato un oroscopo «bestiale» piuttosto sui generis: senza leggere le stelle, e mettendo da parte sfere di cristallo, profezie Maya e temi natali, la Lega antivivisezione ha elaborato una previsione per ricordare quali saranno gli appuntamenti più importati del 2012 per alcune specie di animali: le norme, gli eventi in calendario e le convenzioni che potranno cambiare il destino dei nostri amici. E influenzare il loro 2012 molto di più di congiunzioni quadrature e trigoni. Il 2012 sarà un anno importante per la difesa degli animali e gli astri non c’entrano niente: il loro benessere, ricorda la Lav, dipende soltanto da noi e dalle nostre azioni quotidiane. Le stelle stanno a guardare.