In 25 milioni hanno votato per posta

New York. L’annuncio dei risultati definitivi del voto per queste elezioni di medio termine negli Stati Uniti potrebbe subire ritardi anche perché questa volta si è registrato un record dei voti per corrispondenza: su un totale di circa 200 milioni di aventi diritto al voto sono stati almeno 25 milioni gli americani che hanno deciso di inviare per posta la loro scheda. Sono infatti molti gli Stati che hanno deciso di permettere ai propri elettori di esprimere il proprio parere per posta anche se non si trovano per ragioni di lavoro o per altri motivi in un diverso Stato dell’Unione o all’estero.