-3 alle Olimpiadi

Petrucci: «A casa chi sbaglia

Il calcio azzurro farà bene»

Il presidente del Coni Gianni Petrucci sarà inflessibile sul doping: «Chi sbaglia va a casa. Gli azzurrini faranno bene: il Brasile non è imbattibile, pensate al Mondiale 2006».
Calcio, Blatter (Fifa) deciso

«Gli under 23 in nazionale»

Il presidente della Fifa “ordina” alle società di lasciare liberi i giocatori per le Olimpiadi: «Anche se il Tas dovesse dare ragione ai club».
Fuorilegge le maglie

di Brasile e Argentina

Le maglie delle due nazionali sudamericane presentano il logo della propria federazione ma il regolamento olimpico stabilisce che deve essere posto quello del Cio: la soluzione sarà affiancare l’uno all’altro.
Tennis, delirio per Nadal

E l’aeroporto va in tilt

Rafa Nadal sbarca a Pechino accolto da una folla di giornalisti, tifosi e curiosi e l’aeroporto si blocca: «Sono qui per rappresentare il mio paese e godermi l’evento».
Ricorso accolto:

Schuettler merita il posto

Il Tas ha accolto il ricorso del tennista tedesco Rainer Schuettler, ammesso al tabellone. Si è appellato contro la propria federazione: in base alla graduatoria in Germania e considerati alcuni forfait, deve giocare lui.
Nuoto, Federica Pellegrini

oggi compie vent’anni

Una crostata con le candeline dai compagni di squadra e una sorpresa speciale dal suo Luca Marin: oggi Federica Pellegrini compie vent’anni, la festa vera però è rimandata a settembre.
Maratona, Radcliffe sicura:

«Gamba distrutta, ma corro»

Paula Radcliffe, 34 anni, sarà al via della maratona, nonostante il brutto infortunio recente: «Correrò anche se la mia gamba è distrutta».
Volley, Del Core ferma 3 mesi

Barbolini: «Non è doping»
Il ct Massimo Barbolini sottolinea che lo stop per tre mesi di Antonella Del Core è dovuto «a problemi di salute, non al doping»: la schiacciatrice napoletana ha una leggera aritmia.
Per la cerimonia di apertura

previsti 160mila spettatori
Venerdì ci saranno 70mila persone fra ospiti, vip, atleti e membri del cast, le altre 90mila sono pubblico, staff e volontari.
Olimpiadi del 2016,

Lula promuove Rio de Janeiro

Il presidente del Brasile Lula sarà in Cina per promuovere Rio de Janeiro come sede del 2016. Principali rivali Chicago, Tokyo e Madrid.