Il 3 maggio Fo riceverà la laurea honoris causa

L’università La Sapienza conferirà il prossimo tre maggio prossimo la laurea «honoris causa» in Arti e scienze dello spettacolo a Dario Fo, premio Nobel per la letteratura nel 1997. Autore, attore e regista, Dario Fo condivide con gli altri due numi tutelari del nostro teatro del Novecento un record davvero invidiabile: è il teatrante italiano più rappresentato nel mondo, con le sue commedie e monologhi di satira politica e sociale, di forte impegno politico ed ecologico. Il professor Renato Guarini, rettore dell’ateneo romano e il professor Tullio De Mauro, della facoltà di scienze umanistiche, pronunceranno le allocuzioni introduttive, mentre Ferruccio Marotti, titolare della cattedra di storia del teatro terrà l’elogio di Dario Fo. La giornata proseguirà alle 19.30 con la manifestazione «Buon compleanno Sapienza - Parole e musica per 703 anni», in occasione del 703° anniversario della fondazione del primo ateneo capitolino.