Il 3 settembre anche Berlusconi per Santa Rosa

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sarà a Viterbo il 3 settembre per assistere al trasporto della Macchina di Santa Rosa. Lo ha reso noto ieri il sindaco della città Giulio Marini, all’uscita della riunione del comitato provinciale per la sicurezza e l’ordine pubblico, convocato dal prefetto Alessandro Giacchetti, proprio per mettere a punto le misure di sicurezza per il trasporto. «Il presidente Berlusconi - ha detto Marini, sciogliendo la riserva - verrà a Viterbo per assistere ad uno degli eventi più suggestivi del mondo, qual è il trasporto della Macchina, ma anche per mantenere la promessa fatta alle suore del monastero di Santa Rosa al termine della visita compiuta durante l’ultima campagna elettorale». Il premier assisterà al passaggio di «Ali di Luce», è questo il nome dato alla Macchina, dalla finestra centrale di palazzo dei Priori. «Non escludo - ha concluso Marini - che qualora le misure di sicurezza dovessero permetterlo, Berlusconi decida di seguire la Macchina direttamente dal percorso». Alla domanda se la presenza del capo del governo è certa, il sindaco ha risposto: «La sua agenda per la sera del 3 settembre è vuota. Quindi non dovrebbero esserci problemi, salvo imprevisti dell’ultima ora, sempre possibili visto il ruolo che ricopre».