350Z Coupé e Roadster create per far sognare

Una vistosa gobba sul cofano motore rende immediatamente riconoscibile una Nissan 350Z della nuova generazione. Quella alterazione dello stile pulito del frontale della sportiva giapponese è la naturale conseguenza di un’evoluzione che ha portato alla sostituzione di quasi l’80% dei componenti del motore, con lo scopo di renderlo ancora più pieno nell’erogazione e divertente. Interventi che hanno fatto crescere la potenza del sei cilindri a V di 13 cavalli, portando il limite a 313. Così trasformato, il motore risulta anche più elastico e in grado di girare a regimi di rotazione più elevati, anche se la velocità di punta non cambia, resta limitata elettronicamente a 250 chilometri orari. Il tocco finale, pensato per assicurare un comportamento ancora più professionale, è rappresentato dall’assetto rivisto, con un abbassamento di 15 millimetri rispetto alla precedente 350Z, della quale sono peraltro mantenuti gli ingombri della carrozzeria.
Più potente e grintosa, questa sportiva acquisisce una guida ancora più adatta all’uso estremo in pista, una caratteristica che ha favorito il varo di una serie monomarca riservata alla 350Z. Il challenge è una creazione della scuderia Astra Racing di Mauro Pregliasco, ex pilota di rally di ottimo livello, che ha programmato un calendario di sette appuntamenti che toccheranno le più prestigiose piste, non italiane. Archiviate le gare di Varano e di Binetto, il campionato farà infatti tappa in Belgio, per un test internazionale a Spa Francorchamps. Sarà poi la volta di Magione, Misano e Monza, per concludersi il 28 ottobre a Vallelunga.
La 350Z, proposta con carrozzeria coupé o roadster, è un’auto con motore anteriore e trazione posteriore progettata per regalare sensazioni forti, ma nel massimo rispetto della sicurezza. L’equipaggiamento prevede, infatti, la presenza dei dispositivi più importanti, dagli Airbag full size all’Abs, dal controllo elettronico di stabilità a quello di trazione, già sull’allestimento che consente di accedere alla gamma. Soglia che parte da quota 39.350 euro per la più economica delle coupé, per raggiungere i 44.650 euro per la più ricca tra le roadster.
È di questi giorni, infine, la notizia del varo da parte di Nissan Italia del programma di manutenzione dei propri modelli in vista della stagione estiva. Nissan Summer Check-up è dedicato a tutti i clienti Nissan indipendentemente che la loro vettura rientri o meno in garanzia. Nissan Italia propone dieci controlli gratuiti presso i suoi concessionari e le sue officine fino al 15 settembre. A essere monitorati saranno motore, filtro olio, filtro aria, filtro carburante, pressione e stato usura delle gomme, freni, liquido refrigerante nel radiatore, liquido lavavetri e spazzole tergicristallo, batteria e cinghie servizi. In palio anche un viaggio di 10 giorni per due persone nei parchi più belli d’America