In 3mila in viaggio nel 2009, ora arrivederci a Mauritius

Con gli auguri di Buon Natale, di uno splendido 2010, e un arrivederci a Mauritius, si è concluso l’ultimo dei sette «Viaggi de il Giornale» di quest’anno. Kenya, Terrasanta, Crociera in Grecia, Repubbliche Baltiche, India, Egitto e New York ci hanno dato la possibilità di iniziare a conoscerci.
Con molti dei quasi 3mila lettori che hanno viaggiato con noi si è stretto un legame di vera e propria amicizia, personale e anche tra lettori stessi. Ecco uno dei tanti motivi per continuare, anche nel prossimo anno, a ritrovarci insieme nei viaggi. Ecco un buon motivo per provare a partire con noi. Ed entrare così a far parte, anche fisicamente, del «Popolo dei lettori de il Giornale» come amate definirvi.
Mete interessanti, programmi e strutture di qualità, tariffe molto concorrenziali non sono infatti i motivi principali del nostro viaggiare insieme. È il poter conoscere di persona gli altri lettori; è la possibilità di trascorrere del tempo insieme a persone che la pensano come noi e alle «Grandi firme e giovani talenti del vostro quotidiano» come Mario Cervi, Gian Galeazzo Biazzi Vergani, Paolo Granzotto, Livio Caputo, Massimo de’ Manzoni, Nicola Forcignanò, Andrea Tornielli, Dan Segre, Marcello Foa, Angelo Allegri, Luciano Gulli, Guido Mattioni, Gabriele Villa, Stefano Giani e Maurizio Acerbi.
E proprio con Mario Cervi e Nicola Forcignanò partiremo tutti insieme per Mauritius l’8 febbraio per un viaggio di grande relax tra spiagge, incontri, escursioni naturalistiche e culturali tra boschi, cascate e cittadine; golf, sub, partite di bridge (Mario Cervi è un ottimo giocatore) benessere nella Spa dello splendido albergo dove alloggeremo, gastronomia, dibattiti e amicizia.
Il 23 maggio saremo invece a bordo di MSC Fantasia per una bellissima crociera nel Mediterraneo con itinerario Genova, Napoli, Palermo, Tunisi, Palma, Barcellona e Marsiglia accompagnati da... lo potrete leggere nelle prossime puntate! Per informazioni e prenotazioni sui prossimi viaggi: Passatempo, tel. 035-403530; info@passatempo.it