Il 4 dicembre Protesta anti-Fini a Montecitorio

Le adesioni virtuali per ora sono 2mila. All’indirizzo Facebook «Tutti a Montecitorio il 4 dicembre al grido: Fini dimettiti» si sono iscritte 2097 persone. L’autorizzazione dalla questura di Roma è stata già ottenuta, e così sarà: sabato 4 dicembre manifestazione davanti alla Camera per chiedere che il fondatore di Futuro e Libertà lasci la prima poltrona di Montecitorio. La promotrice è una ragazza di 30 anni, di nome Sveva Orlandini: «cattolica e di destra, con il sogno di diventare giornalista». Non ci saranno bandiere di partito, ma «solo tricolori». Le prime adesioni politiche, ma a titolo personale, arrivano da alcuni ex di An delusissimi da Fini, molti dei quali aderenti al movimento per l’Italia di Daniela Santanchè: sarà in piazza ad esempio Fabio Sabbatani Schiuma, promotore dello sciopero della fame in solidarietà con il direttore editoriale del Giornale Vittorio Feltri: «Si tratta di una manifestazione assolutamente spontanea». Il sit-in prenderà il via alle 16 e da un pulmino parleranno alcuni dei partecipanti per esprimere le ragioni della richiesta di dimissioni. L'organizzatrice ha aggiornato ieri gli amici di Facebook: «Mi ha appena scritto un amico che dalla sua Sardegna viene a Roma con un folto gruppo di amici! Questa manifestazione spontanea è un continuo passaparola, in tanti si mettono in viaggio perché si sente il dovere morale di fare qualcosa per la democrazia».