Il 57% degli italiani disposti ad ascoltare pubblicità per non pagare la telefonata

Pur di non pagare la telefonata, il 57% degli italiani è disposto ad ascoltare brevi messaggi pubblicitari. E' quanto emerge da una ricerca realizzata da ISPO, Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione, guidato da Renato Mannheimer, commissionata da NeverAlone, il nuovo servizio di informazioni telefoniche gratuito.
Il telefono è dunque il canale d'informazione preferito dal 21% della popolazione italiana, pari a circa 10,4 milioni di italiani, tra cui, in particolare, casalinghe (27%) e pensionati (22%), categorie che non possiedono Internet o sono meno abituate a navigare in rete. Il 46% considera il breve spot telefonico come una normale informazione pubblicitaria mentre per il 45% come un'occasione per ricevere notizie interessanti. Il 55% della popolazione vorrebbe ricevere informazioni sui nuovi prodotti in vendita, il 77% su servizi di utilità pubblica (scioperi, orari, inizio saldi).
«La pubblicità, che si ascolta prima di parlare con l'operatore di NeverAlone, dura meno di 30 secondi e non è invasiva - dice Paolo Orlandi amministratore delegato della società - Gli investitori, che ci hanno già scelto, appartengono a diverse categorie merceologiche: dal settore bancario all'alimentare, dal turismo all'abbigliamento».
La possibilità di poter accedere gratuitamente alle informazioni disponibili su Internet, chiamando il numero verde 008.008.008.0054, ha entusiasmato la maggior parte degli intervistati: l'83% lo considera un servizio innovativo, l'82% un servizio facilmente accessibile, mentre l'81% un servizio utile per i cittadini.
Solo il 6% degli intervistati utilizza i numeri telefonici a pagamento perchè il servizio è considerato troppo costoso e non soddisfa le richieste degli utenti.
La popolazione più interessata all'offerta NeverAlone è residente al Sud e nelle Isole (71%), ma ottiene buoni riscontri anche nel resto d'Italia: Nord Ovest (68%), Nord Est (66%), Centro (62%) e ha un'età tra i 25 e i 44 anni. L'interesse è ancora maggiore per chi ha già utilizzato i numeri di informazione telefonica a pagamento (91%), disposti a invitare conoscenti e amici all'utilizzo.
La ricerca ha, inoltre evidenziato che Internet è la principale fonte di informazione utilizzata dal 58% della popolazione italiana per cercare notizie, curiosità, spiegazioni e approfondimenti con rapidità e sicurezza.
Il 37% degli italiani ama rivolgersi a una persona di fiducia per reperire le informazioni di cui ha bisogno, mentre nel 31% dei casi si consultano le pagine gialle e bianche.
Gli utilizzatori più costanti della Rete sono gli studenti (99%), i laureati (85%) e i giovani tra i 18 e i 24 anni (94%) seguiti nell'84% dei casi dalla fascia tra i 25 e i 34 anni.
NeverAlone è un motore di ricerca telefonico in grado di fornire in tempo reale tutte le informazioni utili. Il servizio, disponibile tutti i giorni, dalle ore 7 alle 22, chiamando sia dal telefono fisso sia dal cellulare (tranne H3g e Tiscali Mobile), è gratuito, senza scatti alla risposta o costi aggiuntivi per i servizi di roaming internazionale. Lo 008.008.008.0054 funziona, infatti, anche chiamando da Portogallo, Olanda, Belgio, Germania, Spagna e Francia.
Il call center NeverAlone, dislocato a Novara, mette a disposizione una squadra di giovani, selezionati per le loro abilità e velocità di ricerca sulla Rete. Dopo un periodo di formazione sono in grado di rispondere a tutte le richieste dei consumatori: dal risultato dell'ultima partita di Champions, all'assistenza burocratica per la compilazione di documenti.