Il 6 aprile la decisione del Tar sul ricorso

Deciderà il prossimo 6 aprile, la I sezione Tar del Tribunale amministrativo Regionale del Lazio, presieduta da Luigi Tosti sulla richiesta di sospensione cautelare e successivo annullamento dell’ordinanza con la quale la Regione Lazio ha sospeso le opere a mare per la riconversione a carbone della centrale dell’Enel di Torre Valdaliga nord, a Civitavecchia. Su accordo delle parti, infatti, i giudici hanno ritenuto opportuno che sia fissata un’udienza ad hoc per la discussione contestuale di sospensiva e merito.