-7 alle Olimpiadi

Doping, sospese nell’atletica

sette russe e due romene
La Iaaf ha sospeso sette russe coinvolte in casi di sospetto doping, avrebbero scambiato campioni di urina in alcuni controlli. Sono Yelena Soboleva, primatista mondiale indoor sui 1500 metri, Tatyana Tomashova, due volte campionessa del mondo (stessa specialità); le mezzofondiste Yulia Fomenko, Svetlana Cherkasova e Olga Yegorova, la martellista Gulfiya Khanafeyeva e la discobola Darya Pishchalnikova. Anche due romene, Elena Antoci e Cristina Vasiloiu, sono state cancellate dei 1500, per eccessiva concentrazione di emoglobina nel sangue. A inizio luglio un’altra romena, Liliana Popescu, era stata la più veloce dell’anno, sulla distanza, prima di essere squalificata in circostanze analoghe.
Cina, operazione cibo sicuro

per tranquillizzare gli atleti
Le 148 aziende alimentari che riforniscono il villaggio olimpico e le altre strutture legate ai Giochi sono continuamente monitorate da ispettori per la supervisione della qualità, altissima nel 98,4% dei prodotti controllati. Nella prima metà dell’anno in Cina ci sono stati 97 casi di grosse partite alimentari contaminate, con 29 morti per aver mangiato cibo contaminato.
Tiro a volo, Deborah Gelisio

domani sarà dimessa
«Le condizioni di Deborah Gelisio sono nettamente migliorate, la febbre è sparita», comunica la Fitav. I medici pensano di dimetterla domani, dall’ospedale di Pechino.
Mercoledì la cerimonia

di benvenuto agli azzurri

Fissata per mercoledì alle 10.45 di Pechino (4.45 italiane) la «Welcome Ceremony» dell’Italia al villaggio olimpico. La tradizionale cerimonia si terrà nella piazza delle bandiere nella zona internazionale, si concluderà con la salita sul pennone del Tricolore accompagnato dalle note dell’inno di Mameli e di quello olimpico.
Ciclismo, Evans salta

la cronometro dei Giochi
L’australiano Cadel Evans non sarà al via della cronometro. Secondo al Tour de France, si è infortunato al ginocchio: «Sono scivolato domenica sera sul pavimento bagnato». Si sottoporrà a nuovi trattamenti in settimana cercando di recuperare per la corsa in linea. Nella crono il suo posto sarà preso dal tre volte campione del mondo Michael Rogers.
Nuoto, costumone Speedo

anche per gli atleti Nike

I quattro atleti statunitensi sponsorizzati dalla Nike potranno gareggiare a Pechino con i costumi Lzr della Speedo, come già ai Trials Usa. E’ il costumone che ha favorito la maggioranza dei nuovi primati.
Beach volley, via i tedeschi

dal centro allenamento

Il comitato organizzatore ha proibito alle squadre tedesche di beach-volley di sistemarsi nel centro di allenamento preolimpico di Hongfu: «Non garantisce la sicurezza nè gli alimenti liberi da sostanze dopanti».
Cio: Rogge e Samaranch

sono arrivati a Pechino
Il presidente del Cio Jacques Rogge, 66 anni, è arrivato ieri. A Pechino è giunto anche lo spagnolo Juan Antonio Samaranch, 88 anni, suo precedessero sino al 2001.