A 83 anni minaccia e violenta la sua colf

Ha 83 anni l’uomo che ha violentato più volte la sua colf romena di 25 anni, minacciandola con una sega elettrica quando lei si rifiutava e privandola dei documenti, per paura che fuggisse. E i carabinieri della stazione di Torvaianica, dove la ragazza si è rifugiata per chiedere aiuto, hanno anche scoperto che la stessa sorte era toccata ad altre romene. L’uomo, L. G., residente ad Aprilia, è stato denunciato alla Procura di Latina che ha emesso un’ordinanza di custodia agli arresti domiciliari.