Dal 9 fino al 12 Un viaggio intorno all’uomo

«Indeepandance» andrà in prima mondiale all’Arena Civica di Milano dal 12 al 14 settembre. Il kolossal audiovideo è nell’ambito di «Music Across», l’innovativa opera prima della Regione Lombardia con la direzione artistica di Caterina Caselli. L’opera racconta in 13 quadri il disagio dell’uomo alle prese con il mondo contemporaneo toccando i temi cruciali del pianeta. All’interno della grande «astronave» si alterneranno i Marlene Kuntz con Gianni Maroccolo, Howie B, Jacques Morelenbaum, Richard Dorfmeister, i MùM, Boosta dei Subsonica, il trombettista Nils Petter Molvaer e il direttore d’orchestra Borgar Magnason. L’«astronave» è costituita da una videoinstallazione composta da 4 megaschermi sui quali scorreranno le immagini del viaggio musicale. Ciascuna serata dura circa 75 minuti. Al termine Howie B, Dorfmeister e Boosta proporranno la «Silent disco».