A 94 anni muore falciata da un camion

Nello stesso punto sabato scorso investito un altro pedone

Falciata mentre attraversa la strada in via Leonardo da Vinci, angolo via Costantino, al quartiere San Paolo. Vittima un’anziana di 94 anni, R. E., deceduta durante la disperata corsa in ambulanza all’ospedale Cto della Garbatella dov’è giunta cadavere. Nello stesso identico punto - a nemmeno un centinaio di metri dalle strisce pedonali - un altro pedone era stato investito appena sabato scorso e si trova tuttora ricoverato in gravi condizioni. L’incidente è avvenuto intorno alle 10.30. «Quella vecchietta - ha raccontato l’investitore, ancora sotto choc, ai vigili urbani dell’infortunistica dell’XI Gruppo accorsi per i rilievi - è sbucata all’improvviso dalle auto in sosta. Ho frenato, ma invano». L’uomo, D. F., 56 anni, residente a Roma. alla guida di un Fiat Iveco che trasportava frutta e verdura, stava percorrendo la strada da via Giovannipoli in direzione di largo Leonardo da Vinci, quando si è trovato improvvisamente la donna di fronte. Un impatto micidiale che non ha lasciato scampo alla poveretta. D. F. accosta subito, scende dall’autocarro per prestare i primi soccorsi. Ma la signora è già priva di conoscenza. Inutile, purtroppo, l’arrivo dei sanitari del 118.
R. E. abitava a una trentina di metri dal luogo dello schianto. «Era appena scesa come al solito a quest’ora per fare la spesa - dice una conoscente -. Poverina. Non aveva figli e viveva da sola». Sul fatto è stata comunque aperta un’inchiesta. L’autotrasportatore è indagato per omicidio colposo, come previsto in questi casi per legge.