Aarhus, la più giovane città danese tra design, cucina bio ed eco shopping

Giungendo ad Aarhus, la seconda città dello Jutland, si avvertono all'istante la leggerezza e la pulizia dell'aria danese. Merito dell'attenzione che la popolazione dedica all'ambiente: piste ciclabili efficienti e sicure ovunque ed impiego di tecnologie ecologiche all'avanguardia, come le pale eoliche. Anche l'uso del riciclaggio è diventato una moda: le innovative stiliste Anne Willer Kold ed Helen Leegaard nel loro atelier in Badstuegade disegnano e producono le GrünBag, coloratissime borse ricavate dalla plastica di scarto. Quest'anno l'atmosfera di Aarhus è resa ancora più frizzante dalla ricorrenza del centenario dell'Expo del 1909. Per l'occasione la giovane cittadina propone una serie di mostre e conferenze per cercare di migliorare e sradicare le cattive abitudini della vita moderna, (www.dialog09.dk). Non solo da un punto di vista ecologico, perché anche i ritmi e le abitudini alimentari devono alleggerirsi: bando ai fast food e rivisitazione di ricette tradizionali in chiave light. Questa è la regola d'oro di tutta la ristorazione cittadina: dall'alta cucina del Nordisk Spisehus (www.nordiskspisehus.dk), dove il salmone viene affumicato in diretta, agli esclusivi succhi di frutta biologici venduti nei migliori bar. Con qualche dolce concessione come il fantastico chocolate sushi di Summerbird nel quartiere latino. Questo è l'angolo del design, della moda e dell'artigianato, dove si passa dallo stile nordico minimalista dalle ceramiche tradizionali di Marco Friis. Un vero viaggio nel passato si compie a Den Gamle by (www.dengamleby.dk): il borgo vecchio e il primo museo open-air di storia e cultura urbana del mondo. Accolti da personaggi in costume, si sbircia tra casette e botteghe originali, rimosse dal centro città e ricostruite fedelmente nel 1914 con arredi, tessuti e oggetti dell'epoca. Da fine novembre a Capodanno Den Gamle by si trasforma in un luccicante mercatino di Natale. Raggiungere Aarhus è facile: RyanAir (www.ryanair.it ) vola direttamente a Billund da Bergamo, Pisa e Alghero e dal 17 novembre anche da Roma Ciampino tre volte la settimana. Da qui è possibile prendere un pullman o un taxi (un'ora di strada). Per il weekend, il Best Western Oasia (www.hoteloasia.dk) offre pernottamento da sabato a lunedì con prima colazione in camera doppia e cena il sabato presso il rinomato Restaurant René, a partire da circa 147 euro a persona. Per informazioni: www.visitdenmark.com, tel. 02/874803