Abbagnato, Caravaggio, Iliade e Caffè La Versiliana riapre il suo Salotto

Oltre cento eventi in programma nella pineta a Marina di Pietrasanta sulla costa toscana. Prosa, danza, musical nel teatro all'aperto. E nel pomeriggio gli immancabili (53) incontri con scrittori, politici e molti altri...

Ballerà l'étoile dell'Opera di Parigi Eleonora Abbagnato che diventerà «Carmen» (il 18 luglio). Suonerà Stefano Bollani col «Piano Solo». Ci sarà la prima nazionale dello spettacolo di e con Vittorio Sgarbi «Il punto di vista di Michelangelo Merisi, il Caravaggio» (16 luglio). Eppoi «Otello» con Filippo Dini (24 luglio), «La bisbetica domata» con Nancy Brilli (29 luglio), «Pinocchio» il musical con Manuel Frattini della Compagnia della Rancia (16 e 17 agosto). Sul pontile, con il mare a fare da sottofondo, sarà rappresentata l'Iliade, sei serate per sei diversi episodi interpretati da Tullio Solenghi, Moni Ovadia, Maddalena Crippa, David Riondino, Dario Vergassola, Giuseppe Cederna e Amanda Sandrelli.

Eppoi c'è il Caffè, lo storico appuntamento pomeridiano che vede passare all'ombra della pineta di D'Annunzio scrittori, politici, sportivi, chef e molti altri personaggi del mondo del cinema, della scienza, della letteratura con Luca Telese, Flavia Piccinni e Catena Fiorello (sorella di Beppe e Rosario) a fare da conduttori.

Ha appena preso avvio il tradizionale Festival della Versiliana a Marina di Pietrasanta, al confine con Forte dei Marmi sulla costa toscana. Giunto ormai alla 36ª edizione, prevede oltre cento eventi quest'anno su tre diversi palcoscenici, dal teatro all'aperto in mezzo al parco a quello delle Scuderie Granducali di Serravezza allo spazio scenico sulla rotonda del pontile di Tonfano. Due mesi (fino a fine agosto) con 9 prime nazionali e ben 43 alzate di sipario. Quelli segnalati sono solo alcuni, primi in ordine di tempo. Ma ce n'è per tutti. Per divertirsi, sognare, distrarsi ma anche per riflettere. Non a caso il primo appuntamento lunedì scorso non poteva non mettere come protagonista proprio lei, la pineta, in un incontro dedicato alla rinascita del Parco della Versiliana. L'obiettivo: raccogliere e lanciare idee e progetti per il recupero del parco sfregiato della terribile tempesta di vento del 5 marzo scorso che ha devastato la zona e abbattuto migliaia e migliaia di piante.

Come tradizione vuole il Festival vedrà salire sul palcoscenico attori e ballerini ma quest'anno la rassegna si allarga anche a spettacoli «Extra» con i concerti di cantautori e spettacoli di comici e showman, da Massimo Ranieri a Brignano, da Bollani a Niccolò Fabi. E alla scena contemporanea. Come sempre uno spazio della pineta è riservato anche ai bambini. Il tema scelto per l'edizione 2015 da Massimo Pasquini, curatore infaticabile della Versiliana dei Piccoli, è «il Respiro» in tutte le sue molteplici sfaccettature sarà proposto come gioco, nei laboratori di pittura e di mosaico e nelle vicende delle “Fiabe a Fiato”, i nuovi spettacoli prodotti dallo staff che ogni pomeriggio si dedica ai bambini. Mentre i più piccoli si divertono, al pomeriggio per genitori e nonni c'è il Caffè col suo palco che fu a per lungo tempo di Romano Battaglia ed oggi è a lui dedicato. Oggi l'appuntamento è con Flavia Piccinni, giovane scrittrice e giornalista che condurrà anche quest'anno «Donne che dovresti conoscere». Si comincia con Melissa P. l'autrice di «100 colpi di spazzola prima di andare a dormire», seguirà il 17 luglio la scrittrice Dacia Maraini, Platinette (8 agosto), Katia Ricciarelli e molte altre donne che si sveleranno al pubblico della Versiliana. Con Davide De Filippi ci saranno invece ospiti come Francesco Guccini (19 luglio) che presenterà il suo ultimo libro «Nuovo dizionario delle cose perdute», lo scrittore Fabio Genovesi (22 luglio), la Iena Matteo Viviani (2 agosto). Ma la Versiliana ha avuto anche il patrocinio del Padiglione Italia di expo con 14 incontri condottti da Fabrizio Diolaiuti e Claudio Sottili per il ciclo«nutrire il piantea con gusto e in salute», tra benessere e buona tavola.

Info. 0584-265.757 www.laversilianafestival.it