Abbattuta anche quota 19mila tagliandi Fino al 31 dicembre per raccogliere voti

Ormai anche quota 20mila sembra diventato un traguardo «sicuro» e prossimo ad essere raggiunto (con oggi siamo a quota 19.253). Il gran finale del gioco-sondaggio sul candidato per la Provincia si fa rovente e le feste non fermano la passione dei nostri lettori. Che sembrano anche aver raccolto l’invito di giglio Reduzzi a concentrare i loro sforzi sui primi in classifica per evitare la dispersione dei voti. E ieri tutti quelli meglio piazzati hanno fatto registrare passi avanti. A partire da Massimo Pernigotti, che con 132 consensi consolida il suo primato su Michele Scandroglio (più 94) e Alberto Cattaneo, decisi comunque non mollare fino all’ultimo giorno, per rendere sempre possibili i colpi di scena. Dei 429 tagliandi consegnati per posta o con «corrieri» personali, molti hanno arrotondato il bottino di Giuseppe Rotunno, Stefano Garassino e Paola Casazza. Scendendo in graduatoria va invece registrato un aggiornamento nel derby infinito tra Claudio Scajola e Daniele Vivaldo. Quest’ultimo ha nuovamente sopravanzato di qualche voto il leader ligure del Pdl che pure riceve sempre qualche tagliando in suo favore.
Il gioco si avvicina alla scadenza. Ricordiamo che, su richiesta di molti lettori che in questi giorni hanno trovato edicole ormai sprovviste del Giornale per eccesso di richiesta, i tagliandi saranno pubblicati fino all’edizione del 31 dicembre, ultimo e inderogabile giorno. Poi ci sarà tempo per spedirli e la classifica finale sarà stilata dopo qualche giorno per attendere le ultime consegne.