Abbattuta una favela

Ieri mattina una decina di baracche abusive nelle aree demaniali di via Toffetti 127 e 129, vicino a via Bonfadini, sono state abbattute. Un’operazione coordinata dalla polizia municipale e portata a termine con l’ausilio di Amsa che provvede a bonifica e messa in sicurezza dell’area. Sul posto veicoli abbandonati. Fuggiti gli abitanti, una ventina di rom romeni che lì vivevano. «Dall’inizio dell’anno - spiega il vicesindaco Riccardo De Corato - sono 43 gli interventi di smantellamento di aree occupate. Continuiamo l’opera di sottrazione di spazi e di risanamento di “zone franche” che, se lasciate a se stesse, rischiano di ingrossarsi pericolosamente e di costituire pericoli più seri. Grazie a queste operazioni, unite ai controlli agli angoli delle strade sono stati identificati più di 1200 rom romeni, cui vanno aggiunte le circa 500 presenze registrate nei tre campi di via Triboniano».