Abbiamo buttato l’attacco della Nazionale

Carissimo Massimiliano, prima di tutto consentimi di esultare per la caduta, anche se molto tardiva, del governo Prodi e lasciami esclamare: «meglio tardi che mai»!
Della Samp che dire... continua a far parlare e tacere!
Durante la partita della nazionale, ho fatto una riflessione.
Con una maggiore avvedutezza e lungimiranza dei nostri dirigenti potremmo avere un attacco formato da: Bellucci, Quagliarella e Borriello!
Per l'amor di Dio è anche vero che con Montella abbiamo avuto sfiga, Cassano non si discute ma, lasciando perdere la fesseria di Caracciolo, non dimentichiamo mai che Quagliarella e Borriello li avevamo già in casa... chi dobbiamo ringraziare per averli perduti?
Provo: Novellino, Marotta... che ne dici?