Abbigliamento: saldi anticipati

In gran Bretagna hanno addirittura anticipato i saldi di fine stagione. In Italia la Confesercenti è pronta a mettere in campo sconti fino al 20%. Il presidente della Fismo, il settore moda della Confederazione, Roberto Manzoni, ha affermato venerdì scorso che di fronte alla crisi dei consumi «una soluzione come uno sconto natalizio tra il 10% e il 20% potrebbe essere presa in considerazione, perché oltre ad andare incontro ai consumatori favorisce anche i piccoli commercianti».

Ma anche senza aspettare le iniziative ufficiali della categoria, basta fare un giro tra le vetrine del centro per rendersi conto che i prezzi già non sono più quelli dell’anno scorso. Per contro la crisi è meno sentita nel segmento lusso dove la contrazione delle vendite per il momento è meno evidente.