Abbracci al ragazzo uscito dal coma

Ancona. «Stai molto meglio di quando ti ho visto l’ultima volta»: con queste parole Silvio Berlusconi ha accolto il venticinquenne di Ancona Andrea Carloni, che si era svegliato da un coma durato vari mesi grazie anche ai messaggi di incoraggiamento e incitamento registrati dall’allora presidente del Milan, squadra di cui il giovane è tifoso. Il premier lo ha incontrato ieri ad Ancona. Secondo quanto hanno riferito i presenti l’incontro tra Berlusconi e il giovane è stato molto commovente. Il presidente del Consiglio ha abbracciato Andrea, che era accompagnato dal padre Alfio e dalla sorella Cristina, e lo ha invitato a Palazzo Chigi. Inoltre, si è detto disposto a sostenere il progetto di realizzare nell’Anconetano, anche come privato cittadino, un centro di riabilitazione per persone che si sono risvegliate dal coma.