Abertis abbandona fusione e Schema28

Atlantia

Abertis ha deciso di uscire da Schema28, la holding che controlla Atlantia, la ex Società Autostrade. Gli spagnoli, che detengono il 13,3% di Schema28, disporranno direttamente di una quota diretta di azioni Atlantia pari al 6,67%. La decisione era prevista ampiamente dopo il fallimento del tentativo di fusione tra i due gruppi a causa delle resistenze del governo italiano e delle modifiche alla legge che regola l’attività delle concessionarie autostradali in Italia. A Piazza Affari il titolo Atlantia ha chiuso in rialzo del 2,26%, anche grazie alla copertura da parte di Abn Amro con giudizio buy, ovverossia acquistare.