Abete regala a Roma una Gardaland cinematografica

Roma cambia volto: ci sono 300 milioni di euro da investire nel secondo polo turistico della Capitale e il presidente della Consulta delle imprese, Luigi Abete, così come il vicesindaco Mauro Cutrufo hanno già idee e programmi precisi. Uno di questi, il più succulento, parla di un grande parco a tema in fatto di cinema, il «Cinecittà world» a Castel romano. Sarà un’altra Gardaland, un mega parco divertimenti di grande richiamo per turisti di ogni provenienza che ne rimarrebbero felicemente suggestionati e divertiti.
«Il progetto diventerà operativo nei prossimi mesi - ha detto Abete - e se c’è spazio per dare una mano ad altre iniziative, noi imprese saremo pronte a darla». Massima collaborazione dunque, mentre Cutrufo scende più nel dettaglio: operazione realizzabile «ma a patto che i 23 progetti trovino fattibilità economica e funzionale oltre ad essere accompagnati da infrastrutture».