Abito e cena: cento euro per il veglione

Per festeggiare la notte di Capodanno gli italiani spenderanno, in media, 109 euro a testa tra festa, regali, pranzi, vestiti, accessori e addobbi. Secondo una indagine condotta dalla Camera di commercio di Milano, gli italiani passeranno l’ultima notte del 2007 a casa, impegnati nel tradizionale cenone con la famiglia nel 42 per cento dei casi, soprattutto a Napoli (62 per cento), mentre appena un milanese e un romano su tre cenerà con i parenti. E se la cena in famiglia è ancora la scelta principale, a Milano in tanti festeggeranno con gli amici (35 su cento contro la media italiana che si attesta sul 28 per cento). I milanesi, rispetto a romani e napoletani, preferiscono, inoltre, le feste private: 5,1 per cento contro, rispettivamente, il 2,5 per cento e lo 0,4 per cento.
C’è poi chi andrà a letto prima di mezzanotte, soprattutto tra gli over 65. Festa in piazza invece per un trentenne su venti. Capodanno in compagnia della tv per un romano su venti (rispetto al 2,7 per cento nazionale) mentre un romano su dieci non ha ancora scelto cosa fare. Se i due terzi degli italiani resteranno a casa per la festa, uno su venti visiterà un’altra città e un milanese su sette celebrerà il nuovo anno sulle piste da sci. Per dare il benvenuto al nuovo anno spenderanno di più napoletani e milanesi: rispettivamente in media 133 e 113 euro a testa.