ABITUDINI DA CRISI

La crisi cambia le abitudini degli italiani che dicono addio alla tradizionale colazione al bar e scelgono di farla a casa aumentando gli acquisti di caffè macinato (+1%), latte (+2%), biscotti (+3%), con il miele che cresce del 4% e le fette biscottate addirittura del 5%. È quanto emerge nel rapporto della Coldiretti su «La crisi cambia la spesa e le vacanze degli italiani». «Un’abitudine che - sottolinea la Coldiretti - riguarda anche i pranzi e le cene sempre più spesso preparate in casa e che fa crescere i consumi di olio di oliva (+7%), ma anche di vini tipici (+6%), a conferma della tendenza a trascorrere più spesso momenti conviviali a casa».