Abn Amro aspetta Per ora resta al 7,7%

Il gruppo olandese Abn Amro prende tempo prima di decidere la sua partecipazione in Capitalia e per ora - secondo il quotidiano Sole24Ore - resterà fermo alla quota del 7,7%, anche se la mancata risalita non significa che gli olandesi abbiano deciso di uscire dal capitale. Intanto, i vertici di Capitalia stanno valutando la disponibilità dei 18 soci del Patto a ripristinare le quote dopo le fusioni con Fineco e Mcc. La decisione sarà presa entro la fine di questa settimana. Dopo le fusioni, inoltre, la quota di partecipazione della Regione siciliana in Capitalia risulta pari al 2,85% del capitale. Lo si legge in un avviso a pagamento pubblicato sui quotidiani che aggiorna la quota dal 1° gennaio 2006. In un avviso analogo è riportato che la percentuale sindacata detenuta da Toro Assicurazioni e sue controllate in Capitalia è dell'1,705%.