Abn Amro taglia in Usa

Abn Amro ha annunciato il taglio di 900 posti di lavoro negli Stati Uniti, corrispondenti al 5% del totale dell’organico, per fronteggiare la riduzione dei profitti. Il ridimensionamento dei costi da lavoro interesserà la consociata di Chicago LaSalle Bank e altre attività negli Usa; la maggior parte dei tagli avverrà entro la metà del 2007. Il numero uno, Rijkman Groenink, nell’ottobre scorso aveva sottolineato che la banca sta imprimendo un’accelerazione al piano finalizzato a sostenere i profitti.