Aborto, Formigoni fa ricorso contro la bocciatura del Tar

Per il Pirellone sono inconsistenti le motivazioni che hanno portato il Tar alla sospensiva delle linee guida sulla 194. Per questo oggi la Giunta delibererà il ricorso al Consiglio di Stato. «Le motivazioni del Tar - ha affermato Formigoni - sono curiose, speciose. Non è compito del Tar intervenire in materia di Costituzione, che comunque le linee guida non violano, come non violano la stessa 194». Oggi quindi si riunirà la Giunta per deliberare d’urgenza il ricorso alla sospensiva». Da parte sua l’assessore regionale alla Sanità, Luciano Bresciani, ha ricordato di aver ricevuto il 14 marzo scorso una lettera dal ministro Livia Turco: «Le linee guida della Regione Lombardia - mi scriveva il ministro - costituiscono un atto di riferimento importante».