Aborto L’Udc ligure scomunicato. Dall’Udc

Lo definisce «un grave infortunio dal quale si deve ripartire per far valere i propri valori». L’onorevole Luca Volonté, ex presidente dei deputati dell’Udc, boccia senza riserve l’ultimo atto politico dei colleghi liguri, il capogruppo Marco Limoncini e il presidente del consiglio regionale, Rosario Monteleone, che, appoggiando la sinistra estrema, hanno di fatto impedito che passasse un documento a favore delle donne che intendono abortire con la pillola Ru486. Per chi non ricordasse il recente caso, il riassunto. Raffaella Della Bianca consigliere del Pdl, presenta un documento che impegna la giunta di Burlando «a fare in modo che presso le Asl liguri, nel caso in cui venga somministrato alla paziente il trattamento abortivo con la pillola Ru486, al momento della firma del consenso informativo venga fornito un adeguato supporto esplicativo, con precisa indicazione di tutti i rischi». Tra gli esponenti del Pd, tra i quali c’è anche l’assessore alla Sanità Claudio Montaldo (...)