Abu Mazen incontra Livni: pace possibile

Davos (Svizzera). Il presidente dell’Autorità nazionale palestinese, Abu Mazen, si è dichiarato pronto a riprendere i negoziati di pace con Israele sotto gli auspici del “Quartetto” (Stati Uniti, Unione Europea, Russia e Onu).
Abu Mazen, intervenuto al World economic Forum di Davos accanto al ministro degli Esteri israeliano, Tzipi Livni, e al vicepremier Shimon Peres, ha detto che «le circostanze» sono propizie alla ripresa di negoziati e si è pronunciato per la creazione di uno Stato palestinese all’interno delle frontiere del 1967, che coesista in pace con tutti i vicini. «La pace è matura - ha detto Abu Mazen - e arriverà».