Abusi su minori carcere per 4 anni

La prima Corte d’Appello di Milano ha confermato ieri pomeriggio la condanna a quattro anni di reclusione per G.P., un uomo di 65 anni che era stato accusato di violenza sessuale nei confronti di due ragazzini sotto i 12 anni. I fatti contestati all’anziano avvennero in un paese dell’hinterland milanese e, secondo le testimonianze i riscontri effettuati dagli investigatori all’epoca, in più riprese fino al luglio di due anni fa. L’imputato ha sempre negato con ostinazione ogni addebito, ma il sostituto procuratore generale Ugo Dello Russo ha chiesto per lui la conferma del giudizio di primo grado e il collegio giudicante si è adeguato. Fuori dall’aula, però, sono state parecchie le critiche sulla durata della condanna inflitta dalla Corte all’imputato, una pena considerata troppo breve per il tipo di reato commesso dal vecchio nei confronti di due bambini che, certo, non dimenticheranno le violenze subite.