Un abusivo picchia ghisa

Stavano svolgendo un normale servizio di repressione al commercio abusivo in corso Buenos Aires, quando sono stati aggrediti da un extracomunitario senegalese. È accaduto ieri pomeriggio a due vigili urbani. In divisa, verso le 16.30 stavano controllando bancarelle e immigrati che ogni giorno affollano i marciapiedi della zona con merce contraffatta e chincaglierie.
Sul marciapiede c’era anche un giovane immigrato del Senegal che si è trovato di fronte ai due vigili. Il capo pattuglia ha cominciato a redigere il verbale per il sequestro di accendini e collanine. L’africano però non ha gradito e gli si è scagliato contro.
Ad avere la peggio è stato proprio il capo pattuglia che dopo alcuni spintoni si è preso una testata da parte del senegalese che gli ha spaccato il labbro. Medicato al Fatebenefratelli, (gli hanno dovuto ricucire il labbro inferiore) ne avrà per quindici giorni oltre a riportare segni permanenti dell’aggressione. Alla collega è andata meglio, solo cinque giorni di prognosi. Il senegalese è stato poi arrestato dalla polizia.

Annunci

Altri articoli