Accademia di Francia Paupert-Borne in cerca di scorci tra Pigneto, Montesacro e il quartiere della Garbatella

Una serie di dipinti intitolati «Made in Roma», realizzati durante il suo soggiorno nella Capitale.È quanto proporrà, dal 17 al 24 gennaio, Raphaelle Paupert-Borne, artista residente all’Accademia di Francia a Roma, nello spazio dell’atelier del Bosco di Villa Medici. Da circa una ventina d’anni, Raphaelle Paupert-Borne opera mediante diversi espedienti comunicativi: film, performance, disegni, pittura, fotografie ritoccate. In questa occasione, propone una serie di «schizzi» in cui traccia una nuova topografia della città lungo i quartieri della Garbatella, di Montesacro e del Pigneto.