Accessori moda, HoMi laboratorio dei trend di arte orafa

Dai gioielli ai bijoux agli orologi che diventano fashion, lo stile della persona è declinato in un mix di lavorazioni tradizionali, tecniche e materiali innovativi. L'evento "Paper Dolls" e il talk show "HoMi the Kickstarter" a Fashion & Jewel

Il luccicante mondo del gioiello, del bijoux e dell’accessorio moda è da sempre in primo piano a HoMi, protagonista indiscusso del Salone degli stili di vita di Fiera Milano nel satellite HoMi Fashion & Jewel che richiama espositori, buyer e visitatori professionali per la qualità, la varietà, la creatività delle novità che vengono presentate. Qui gli oggetti più preziosi e più amati trovano fino a lunedì 18 settembre un palcoscenico ricco di suggestioni con numerose iniziative espositive, mostre, spazi speciali che vedono protagoniste le creazioni dei migliori brand nazionali e internazionali.

Tra i protagonisti di spicco si fa notare sempre di più l’orologio che, da strumento utile, si è evoluto anche in accessorio fashion, immancabile per completare ogni outfit: dai modelli d’ispirazione vintage, a quelli gioiello per le donne più sofisticate fino ad arrivare a quelli più trendy e colorati che garantiscono un look giovane e ironico, spesso giocato sull’abbinamento e l’integrazione con cinturini originali, innovati e “preziosi”.

Molta attenzione è riservata anche ai materiali impiegati che danno personalità all’accessorio moda: non esistono più tabù su questo argomento. Plexiglass, marmo, legno, resine, ceramica e ovviamente pizzi e tessuti vengono mixati e interpretati per creare bijoux dall’aspetto originale quasi come se fossero dei pezzi unici. E proprio sull’impiego dei materiali hanno lavorato i vincitori dell’HoMi Maker Design Award che hanno presentato anelli e bracciali realizzati con resine artificiali lavorate con tecniche antiche riuscendo a dare loro l’aspetto di materiali naturali o metalli preziosi, creazioni a maglia su fili di metallo, interpretazioni artigianali di sculture realizzate attraverso la stampa 3D. Sono bijoux raccontati attraverso la fantasia dei creativi Clizia Moradei, Francesca Paolin e Lindey Tydeman.

HoMi è anche l’occasione per fare un focus sulle tecnologie digitali in ambito moda approfondendo il rapporto tra funzionalità, estetica e interazione.
Nell’area Wearables Fashion Accessories quattro accessori rappresentano altrettanti prodotti ideali e “intelligenti” in cui si uniscono stile, tecnologie all’avanguardia e utilità quotidiana: dalla borsa da donna che avvisa se qualche oggetto in essa contenuto viene rimosso, smarrito o rubato; a quella in grado di aumentare la sicurezza della donna grazie a un sensore nella tracolla, fino a l modello in grado di ricaricare i device grazie all’energia prodotta camminando; infine, scarpe comode dal design innovativo caratterizzate dalla combinazione di elementi sporty e fashion, esteticamente all’avanguardia e funzionali per un uso quotidiano.

Tra le novità di HoMi settembre ricordiamo La Pelle della Moda, le bella mostra che celebra uno dei materiali più preziosi affascinanti ed eleganti tra gli accessorio che spazia dai gioielli, alle borse e alle scarpe, dalle cinture ai cappelli in pelle.
E non mancano gli eventi da seguire. Domenica 17 settembre al Fashion & Jewels Lab (padiglione 11 - K16) dalle 11 alle 13.30 si tiene l’evento Paper Dolls di Caterina Crepax e Quelli di Grock. Le attrici di Quelli di Grock indossano gli abiti e i gioielli in carta di Caterina Crepax (figlia del fumettista Guido Crepax) e mettono in scena una performance artistica dal titolo ispirata alle bambole in carta che Caterina sognava e realizzava fin da piccola.

Lunedì 18 settembre sempre al Fashion & Jewels Lab dalle 12 alle 13.30 va in scena il talk show HoMi the Kickstarter - HoMi incubatore di start-up. Docenti, designer, buyer e imprenditori uniti per rafforzare il valore della formazione e per contribuire concretamente alla promozione delle future leve del mondo dell’accessorio. Coinvolti le future generazioni e i più autorevoli protagonisti della formazione accademica italiana e internazionale con Alba Cappellieri, professore ordinario di Design del Gioiello e dell’Accessorio al Politecnico di Milano, direttore del Museo del Gioiello di Vicenza e presidente della Women Jewellery Association Italy; Ivan Perini, consulente e jewelry buyer; Erika Luison, jewelry buyer di Qvc Italia; Maristella Campi, giornalista di Vogue Accessori; Romina Toscano, Creative Manager e co-founder di Studio DModa e coordinatrice comunicazione dell’Accademia di Costume e Moda; Harim, Accademia Euromediterranea Moda Gioiello Global Design.
Informazioni: www.homimilano.com